Electrolux Newsroom Switzerland

Novità Electrolux

La società Electrolux SA con sede a Zurigo propone elettrodomestici per la cucina, la cura del bucato (Major Appliances) nonché aspirapolvere e piccoli elettrodomestici. Nel campo dei grandi elettrodomestici Electrolux si distingue quale leader del settore con tre forti marchi: Electrolux è il marchio di punta con un assortimento completo nel segmento di prezzo medio-alto. AEG si concentra nei settori norma euro, lavaggio e asciugatura e apparecchi fissi. Zanussi si rivolge a un segmento di prezzo inferiore e si è affermata nel settore degli apparecchi a libero posizionamento. Ogni anno in Svizzera vengono venduti oltre 440 000 grandi elettrodomestici.

Sven Wassmer è il nuovo ambasciatore del marchio di Electrolux Svizzera

Sven Wassmer_Porträt

Dal 1° gennaio 2015 Sven Wassmer è ambasciatore del marchio di Electrolux Svizzera. Il giovane e ambizioso cuoco condivide l’esperienza maturata nell’ambito della cucina professionale e offre idee e suggerimenti da mettere in pratica nelle cucine di casa. Inoltre rivela da dove nasce la sua passione per la cucina e quali sono le sue fonti di ispirazione.

Electrolux crea un logo per il suo marchio con una nuova identità visiva

InspirationExample4 (1)

Da oggi Electrolux ha una nuova identità visiva per il suo marchio aziendale. Il logo noto in tutto il mondo è stato rinnovato dal profilo dell’immagine aziendale e dei colori. Electrolux vuole così polarizzare ancora di più l’attenzione dei consumatori e distinguersi nettamente dalle altre aziende.

Electrolux rende noto il tema per Design Lab 2015 e raddoppia il premio in denaro

DL2015_mediaimage

Electrolux ha reso noto oggi il tema per il suo apprezzato concorso di design, al quale ogni anno vengono presentati oltre 1’700 progetti da più di 60 Paesi. Anche nel 2015, per la sua tredicesima edizione, l’Electrolux Design Lab è alla ricerca di idee innovative, questa volta incentrate sul tema «Healthy Happy Kids». Quest’anno inoltre c’è un buon motivo in più per partecipare: i premi in denaro in palio sono stati raddoppiati. Al vincitore andranno 10’000 euro e uno stage retribuito di 6 mesi presso Electrolux.

La chiusura dello stabilimento di produzione di Schwanden è una necessità economica – In collaborazione con il governo del Cantone di Glarona è previsto il lancio di un nuovo progetto per il polo industriale

Da fine ottobre, Electrolux conduce intense trattative con la Delegazione del Personale sul futuro dello stabilimento di produzione di Schwanden (Cantone di Glarona). Questa procedura di consultazione, tuttavia, non ha evidenziato nuove possibilità accettabili sotto il profilo economico per mantenere operativo il polo di Schwanden in seno a Electrolux. Pertanto, oggi Electrolux ha dovuto annunciare ai collaboratori la chiusura definitiva dello stabilimento entro la fine del 2015. L’azienda sosterrà i collaboratori interessati sviluppando un piano sociale attuale e proponendo misure di riorientamento professionale. Inoltre, Electrolux in collaborazione con il Consiglio di Stato del Cantone di Glarona, ha avviato un’iniziativa per il polo industriale di Schwanden, simile a quella proposta dalla Delegazione del Personale.
Il 20 ottobre 2014, il Gruppo Electrolux ha dovuto comunicare la prevista chiusura dello stabilimento di produzione di Schwanden (Cantone di Glarona). A causa del difficile contesto di mercato e della concorrenza nel settore in Europa e in Svizzera, il Gruppo Electrolux è giunto alla conclusione che in futuro non potrà più portare avanti la produzione a Schwanden dal punto di vista economico.

Maggiore efficienza energetica e cibi freschi più a lungo

KG_SB338NCN

L’innovativo frigo-congelatore di Electrolux definisce nuovi standard a livello di efficienza energetica. Grazie alla nuova tecnologia NoFrost non è più necessario sbrinarlo e il cassetto FreshZoneTM di nuova concezione aiuta a mantenere freschi e inalterati fino a due volte più a lungo carne, pesce, verdura e frutta. Infine, la nuova generazione di apparecchi di Electrolux convince anche sul piano del design.

Nuovo showroom

Electrolux_GrandCuisine_3kl

Electrolux e «marmite», la rivista svizzera dedicata alle tradizioni, hanno unito le forze e creato presso la sede principale di Electrolux a Zurigo una piattaforma inedita, concepita per una cultura del mangiare e del bere d’alta qualità, che funge nel contempo da showroom per la nuova Electrolux Grand Cuisine.

Fare acquisti virtuali con gli ologrammi: «Future Hunter-Gatherer» vince l’Electrolux Design Lab 2014

Future Hunter-Gathererb

Future Hunter-Gatherer, una simulazione di acquisto formativa ispirata alla natura, si è aggiudicato l’Electrolux Design Lab 2014. Il 12 novembre scorso, all’Electric Venue di Parigi una giuria di esperti ha decretato i progetti vincitori per una casa del futuro sana e sostenibile. La prima classificata, Pan Wang, ha interpretato il tema «Creating Healthy Homes» con il suo concetto visionario di «Future Hunter-Gatherer», una simulazione di acquisto del «cacciatore e raccoglitore del futuro». Grazie a un ologramma, fare la spesa diventa un’esperienza virtuale che fornisce in modo divertente informazioni sull’origine degli alimenti.

The Fourth Wall – Casa e cucina del XXI secolo

Electrolux Grand Cuisine_Poggenpohl_1

Insieme al costruttore tedesco di cucine Poggenpohl, Electrolux ha sviluppato una cucina che unisce i valori tradizionali alla tecnologia più innovativa, creando un ambiente adatto per la nuova serie di apparecchi Electrolux Grand Cuisine.

Woolmark Company cambia contrassegno

logo_hdr

Woolmark Company è l’ente indipendente e l’autorità mondiale nella cura e tutela della lana. I certificati finora utilizzati, Gold e Platinum, verranno ora sostituiti dalle denominazioni «Blue» (al posto di Gold) e «Green» (al posto di Platinum) per apparecchi particolarmente ecologici.

Prevista la chiusura dello stabilimento di produzione di Schwanden

Oggi Electrolux deve comunicare ai collaboratori, ai loro rappresentanti e alle autorità la prevista chiusura dello stabilimento di produzione di Schwanden (Cantone di Glarona). Il contesto di mercato e quello della concorrenza in Europa e in Svizzera sono estremamente impegnativi. A fronte di questa situazione, il Gruppo Electrolux è giunto alla conclusione che, dal profilo economico, non è più possibile portare avanti la produzione a Schwanden. Possono essere interessati dalle misure previste circa 120 posti di lavoro a tempo pieno. Electrolux avvia una procedura di consultazione con la Delegazione del Personale e intavola colloqui in merito a un piano sociale.