Electrolux Newsroom Switzerland

Grande potenziale di risparmio energetico con gli elettrodomestici Electrolux

Refrigerare, cucinare, lavare le stoviglie, lavare la biancheria, asciugare: anche per tutte queste attività la parola d’ordine è efficienza energetica. Gli apparecchi più efficienti sono oggi decisamente migliori in termini di consumo di elettricità e acqua. Nel campo della refrigerazione e della congelazione il potenziale di risparmio energetico è ancora maggiore. Dotarsi nel medio periodo di elettrodomestici più sostenibili è interessante anche sotto il profilo finanziario. Sono anni ormai che Electrolux si occupa dell’argomento.

Le famiglie svizzere consumano il 30% dell’energia complessivamente prodotta in Svizzera. I costi di elettricità imputabili a elettrodomestici, illuminazione e domotecnica in uno stabile ad uso abitativo con un buon isolamento sono quasi sempre superiori a quelli per il riscaldamento e l’acqua calda. Privilegiare l’acquisto di nuovi apparecchi sostenibili significa non solo contribuire a salvaguardare l’ambiente, ma anche il portafoglio dei proprietari di abitazioni e quello degli inquilini, tanto più che nel prossimo futuro i prezzi dell’elettricità sono destinati ad aumentare.

Negli ultimi anni Electrolux ha raddoppiato gli sforzi per rendere i suoi prodotti più ecologici. Rispetto al 1980, ad esempio, i frigoriferi più efficienti consumano oggi appena un quarto dell’energia elettrica. Nel caso delle asciugatrici il risparmio è ancora maggiore. Electrolux ha lanciato sul mercato le asciugatrici con tecnologia a pompa di calore oltre dieci anni fa.

Etichetta energetica: per orientarsi meglio

Ma come districarsi nella giungla di marchi e prodotti?
In soccorso del consumatore arriva l’etichetta energetica, obbligatoria dal 2002 anche in Svizzera per gli articoli per refrigerare, cucinare, lavare le stoviglie, lavare la biancheria e asciugare. La scala va da A+++ (verde) per gli apparecchi migliori fino a D (rosso) per quelli meno buoni. Le etichette energetiche forniscono informazioni sul consumo energetico in kilowattore all’anno conformemente alla normativa vigente.  Il dispendio energetico dipende naturalmente dall’uso effettivo dell’apparecchio. Di grande aiuto sono anche la nuova piattaforma comparativa per gli elettrodomestici compareco.ch, munita di un calcolatore che permette di determinare il potenziale di risparmio dei nuovi apparecchi rispetto ai vecchi, e il sito web topten.ch.

Massimo potenziale di risparmio nella refrigerazione

Gli apparecchi di refrigerazione sono quelli che consumano più energia (circa 20% del consumo di elettricità in una famiglia). Gli apparecchi di refrigerazione e congelazione sono sempre in funzione, a differenza degli altri elettrodomestici che vengono invece accesi solo all’occorrenza. Una ragione in più per preferire apparecchi della massima efficienza. Quelli che permettono di risparmiare di più, con l’etichetta A+++, consumano fino al 60% di elettricità in meno rispetto ai prodotti della classe A.

Electrolux, pioniera della sostenibilità

È da anni che per Electrolux la sostenibilità è in cima alla lista delle priorità. Il label «Green Spirit» contraddistingue apparecchi con un bilancio ambientale particolarmente buono. Già nel 1984 con «Swissline» Electrolux lanciava sul mercato apparecchi di cottura che consumavano il 30% in meno di elettricità. Poi sono arrivate la lavastoviglie «Swissline».

Nel 1988 Electrolux è stata la prima azienda del settore ad avviare un progetto pilota sullo smaltimento di apparecchi di refrigerazione e congelazione. In tutti gli altri gruppi di prodotti si continua a lavorare alla ricerca di soluzioni sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico, un esercizio che comincia già nella fase di realizzazione degli apparecchi.

Il label «Green Spirit»

Gli apparecchi ad aria calda di Electrolux smentiscono l’idea secondo cui gli elettrodomestici che producono calore consumano molta energia: portano infatti il label «Green Spirit» e vantano la classe di efficienza energetica A, tra l’altro grazie anche alla conduzione ecologica dell’aria. Nel forno combinato Profi Steam con la funzione vapore si può preparare un menu intero in un unico ciclo. Anche le piastre di cottura in vetroceramica a induzione hanno un «Green Spirit» nel vero senso della parola: utilizzano infatti fino al 30% in meno di energia rispetto alle tradizionali piastre in vetroceramica. Oggi Electrolux propone solo le classi A++ e A+++. Recentemente Electrolux ha lanciato due speciali modelli esclusivi nel settore della refrigerazione. I modelli A+++ rappresentano il futuro della refrigerazione, consentendo di risparmiare un ulteriore 20% di elettricità rispetto ai normali modelli della classe A++. E anche tra le lavastoviglie, le lavatrici e le asciugatrici, gli apparecchi più efficienti di Electrolux sono considerati, grazie all’innovazione costante, alcuni dei migliori del settore.

Ulteriori informazioni:
Electrolux SA
Badenerstrasse 587
8048 Zurigo
Telefono 044 405 81 11
Fax 044 405 82 35
www.electrolux.ch

Madeleine Ruckstuhl, Responsabile Public Relations
Tel. 044 405 82 06, Fax 044 405 82 55
e-mail madeleine.ruckstuhl@electrolux.ch

Electrolux è tra i produttori leader al mondo di elettrodomestici sviluppati in base a una profonda analisi delle esigenze dei consumatori e in stretta collaborazione con utilizzatori professionisti. Offriamo soluzioni mirate e innovative per uso domestico e professionale, con prodotti quali frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, cucine, aspirapolvere, condizionatori e piccoli elettrodomestici. Con diversi marchi noti quali Electrolux, AEG, Zanussi, Frigidaire e Electrolux Grand Cuisine, il Gruppo vende più di 50 milioni di prodotti ai clienti in oltre 150 mercati ogni anno. Nel 2013 Electrolux, che conta circa 61.000 dipendenti, ha realizzato un fatturato di 12,6 miliardi di euro. Per maggiori informazioni consultare il sito http://group.electrolux.com.

Save and share this post