Electrolux Newsroom Italia

Electrolux si impegna a ridurre entro il 2012 i consumi di energia elettrica del 15%

Photos

Electrolux, leader mondiale nel settore degli elettrodomestici e delle apparecchiature per uso professionale, ha annunciato la riduzione del 15% del consumo di energia elettrica entro la fine del 2012 (rispetto al 2008), richiesto alle fabbriche, agli uffici e ai magazzini. Un risparmio importante che è previsto essere di 100 milioni di corone svedesi (riferimento prezzi 2008) e di 70.000 tonnellate di anidride carbonica, pari alla quantità emessa da 30.000 automobili in un anno. Un vantaggio quindi sia per l’ambiente che per il Gruppo.

Già i risultati del precedente piano triennale hanno visto alla fine del 2008 una riduzione del consumo di energia del 14,5% rispetto al 2005 con un risparmio economico di circa 100 milioni di corone svedesi e una riduzione dell’impatto ambientale di 90.000 tonnellate di anidride carbonica pari alla quantità emessa in un anno da 40.000 automobili.

Electrolux ha un ruolo importante da giocare nella sfida al cambiamento climatico – dichiara Hans Stråberg, Presidente e CEO di Electrolux – e stiamo imparando a farlo conciliando le esigenze di crescita del business e di semplificazione delle attività“.

Be Sociable, Share!

Save and share this post