Electrolux Newsroom Italia

Corolle d’Autore di nuovo alla ribalta

Photos

Alcuni pezzi di Corolle d’Autore, la più importante collezione di calici contemporanei in vetro soffiato di Murano, realizzata da Electrolux, sotto la cura di Cleto Munari, tornano da oggi nuovamente in mostra. Ad ospitarli il Museo Poldi Pezzoli, una delle quattro case museo di Milano, dove, dall’11 Marzo al 2 Maggio, si svilupperà la grande mostra “Ospiti inaspettati. Case di ieri, design di oggi”, voluta da Cosmit in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. Altre Corolle, saranno poi presenti alla Triennale, dal 27 Marzo, all’interno di “Quali cose siamo”, terza interpretazione del Triennale Design Museum, con la curatela scientifica di Alessandro Mendini.

La collezione, iniziata nel 1996 e conclusa nel 2002, traccia un eclettico percorso del design applicato al vetro soffiato di Murano, materia artigianale per eccellenza, capace di sedurre sempre chi l’avvicina, ma con la quale non è mai semplice confrontarsi. Gli autori, settanta tra i nomi più autorevoli dell’architettura e del design internazionale, hanno elaborato progetti trasformatisi, grazie alla straordinaria abilità dei maestri soffiatori, in altrettanti oggetti unici, dalle inusitate ed originali forme ed intersezioni di colori.

L’importanza della collezione Corolle d’Autore va oltre il valore dei pezzi che la compongono. Risiede nell’aver dato nuova energia e possibilità di sperimentazione ad un’arte antica, come quella del vetro di Murano, che sta lentamente scomparendo. Gli strumenti della secolare tradizione veneziana, coniugati al linguaggio del design hanno trasformato il bicchiere, uno degli oggetti più comuni nella storia dell’uomo, in un oggetto d’arte. E Corolle d’Autore è diventata una collezione unica al mondo, oggi di nuovo sotto gli occhi di tutti.

Be Sociable, Share!

Save and share this post