Electrolux Newsroom Italia

Electrolux Professional presenta air-o-steam Touchline, il forno che semplifica la vita, ti permette di risparmiare e riduce l’impatto ambientale

Photos

Electrolux Professional lancia il forno air-o-steam Touchline, perfetto per gli chef più quotati ma anche per il barista più inesperto, disponibile in 32 lingue e flessibile da tutti i punti di vista, basti pensare che dall’ordine d’acquisto del forno all’inizio della produzione passano solo tre giorni.

Electrolux progetta e realizza forni professionali best-in-class fin dal 1950. Introdotta nel 1977, la gamma forni combi air-o-steam è stata riconosciuta a livello globale per la sua tecnologia all’avanguardia. Oggi Electrolux presenta l’ultimo nato nella grande famiglia di forni professionali air-o-steam: air-o-steam Touchline.

“air-o-steam Touchline è un forno rivoluzionario”, afferma Massimo Presot, Direttore Marketing Centrale Electrolux Professional Foodservice. “Rappresenta una sintesi perfetta del passato, del presente e del futuro di air-o-steam: offre infatti la stessa affidabilità e le medesime elevate prestazioni, assicurando una maggiore profittabilità per i nostri clienti, e contribuendo ad un futuro più sostenibile per i nostri figli”.

Per sviluppare air-o-steam Touchline, Electrolux Professional ha realizzato circa 1.200 interviste indirizzate ad utenti finali, allo scopo di raccogliere il loro feedback sul nuovo forno. “Ci siamo resi conto che gli utenti finali richiedevano un’interfaccia più facile che semplificasse radicalmente il loro lavoro in cucina”, spiega Presot. “Volevano inoltre un forno più ecologico e sensibile alle problematiche ambientali”.

Semplicità sulla punta delle dita
Con air-o-steam Touchline non c’è più bisogno di complicarsi la vita: basta un tocco per preparare ricette deliziose grazie allo Schermo Touch ad Alta Definizione facile da usare (262.000 colori, 30 lingue, icone e immagini invitanti riconosciute a livello internazionale).

“L’interfaccia intuitivo è perfetto per qualunque tipo di utente e di cucina professionale, dagli chef esperti, alle cucine ad alta produttività, fino alle catene di ristorazione veloce (Quick Service Restaurants – QSR)”, dice Presot.

Il nuovo air-o-steam Touchline offre tre modalità di cottura intuitive:

Automatica
La modalità automatica rappresenta il modo più semplice di cucinare. Offre otto famiglie di cottura basate su diverse tipologie di alimento: basta selezionare l’icona o l’immagine desiderata e rilassarsi! Touchline rileva automaticamente tipo e quantità di cibo. Tempo, temperature e condizioni di cottura ideali vengono quindi calcolati e corretti automaticamente e continuamente.

Programmata
La modalità programmata permette agli utenti di salvare le proprie ricette preferite e di ripeterle in qualsiasi momento. Touchline è l’unico forno che mette a disposizione lo spazio per 1.000 ricette, che possono essere salvate in una chiavetta USB e replicate o spedite via e-mail, ed utilizzate in qualsiasi cucina attrezzata con Touchline.

Manuale
La modalità manuale rappresenta il modo tradizionale di cucinare, che consente allo chef di impostare facilmente il suo forno controllandolo in ogni momento con un leggero tocco delle dita, mentre è impegnato nelle attività quotidiane in cucina.

Uno dei forni più “verdi” sul mercato
Electrolux contribuisce in modo concreto ad uno sviluppo sostenibile attraverso operazioni e prodotti efficienti dal punto di vista energetico, come air-o-steam Touchline, uno dei forni più “verdi” presenti attualmente sul mercato.

I suoi bruciatori gas altamente efficienti e a basso impatto ambientale garantiscono emissioni di CO2 10 volte inferiori rispetto al limite imposto da Gastec (certificazione del governo Olandese ritenuta la più severa in Europa) e 100 volte inferiori rispetto al limite gas previsto dallo Standard Europeo.

Ma air-o-steam Touchline presenta altre caratteristiche “verdi”: bruciatori gas e scambiatore di calore aumentano l’efficienza assicurando fino al 20% di risparmio sui consumi di gas rispetto ai tradizionali bruciatori; la Cottura a Bassa Temperatura (Low Temperature Cooking – LTC) controllata dalla sonda Lambda brevettata, che riduce la perdita di peso dei cibi fino al 50%, riducendo in modo significativo anche gli scarti; e le nuove funzioni “verdi” del sistema di pulizia automatico, che consentono all’utente di scegliere tra le opzioni “No Asciugatura”, “No Brillantante” e “Riduci Consumo Idrico”, ottimizzando in tal modo i consumi di brillantante, elettricità e acqua (fino al 25% *), e riducendo i costi operativi (fino al 50%*).

Be Sociable, Share!

Save and share this post