Electrolux Newsroom Italia

Electrolux in concerto con la sostenibilità

Photos

Electrolux sceglie un modo inedito per parlare di sostenibilità partecipando a Design “Ear”, un’originale sperimentazione sul suono organizzata da Elogico all’interno di Magna Pars, in via Tortona 15, durante il FuoriSalone 2010.

Il rispetto ambientale è nel codice genetico di Electrolux. Un’affermazione forte che trova conferme in decenni di continuo impegno non solo nella ricerca di prodotti e processi produttivi più efficaci ed efficienti, ma anche in attività di comunicazione per sensibilizzare i consumatori sull’importanza di una scelta consapevole.

“Nel corso degli anni, per attirare l’attenzione sull’importanza di uno sviluppo sostenibile, abbiamo utilizzando messaggi e media diversi ma mai, fino ad ora, avevamo pensato di poter far suonare i nostri elettrodomestici e, addirittura, con un risultato di simile armonia – racconta Michela Diffidenti, PR manager Electrolux Appliances Italia”.

Il progetto nasce dall’incontro tra Elogico e due artisti poliedrici come lo stilista Renato Geraci ed il compositore Valerio Vicentini che hanno voluto sperimentare un uso diverso degli oggetti inspirato all’idea che se percossi, sfregati o addirittura soffiati emettono una sonorità particolare ed unica.

“Suoni che, con l’accompagnamento di un pianoforte, hanno dato vita ad una composizione soprendente, la cui armonia ha superato le aspettative anche di chi, come noi – racconta Giuseppe Avesani, Presidente di Elogico – ha creduto da subito nelle potenzialità del progetto”.

Prodotto simbolo dell’impegno sostenibile di Electrolux è il cesto in acciaio di Ecodi@log, la lavatrice in grado di comunicare sia con il consumatore che con la rete di distribuzione, “suonato” con una spazzola da jazz strofinata sulla parte forata.

La composizione, realizzata con oggetti scelti nella produzione di aziende che lavorano per la sostenibilità su tutto il ciclo di vita del prodotto, è stata registrata nello scriptorium dell’Abbazia cistercense di Moribondo, vicino a Milano, caratterizzato da una perfetta acustica.

Durante la settimana del Mobile milanese negli spazi di Elogico sarà possibile non solo ascoltare l’originale composizione ma anche vedere il cortometraggio realizzato nell’Abbazia ed assistere a performance live dove protagonista sarà ancora il cesto di Ecodi@log.

Be Sociable, Share!

Save and share this post