Electrolux Newsroom Italia

La ricerca Electrolux nella cottura studia soluzioni globali per le tradizioni locali

Photos

Tiziano Toschi, SVP Global R&D Food Preparation, spiega la strategia generale e le principali tecnologie che accomunano i prodotti in tutto il mondo.

“Il modo di cucinare i cibi è un aspetto tipicamente regionale che rende difficile soddisfare le richieste di tutti”, afferma Tiziano Toschi. “A differenza di alcuni prodotti di consumo globale, la linea del nostro settore cottura, offre delle varianti regionali”.

Sempre più, Electrolux sta cercando di individuare delle aree specifiche per trovare delle soluzioni globali che possano soddisfare in ogni caso le richieste di regioni differenti.

“Questo è un importante obiettivo che ci siamo posti e che riteniamo fondamentale come parte delle Global Operations per individuare tutte le sinergie possibili nelle risorse e nelle competenze dei vari settori del Gruppo”.

La strategia, pertanto, è di esaminare tutte le pianificazioni e le richieste regionali e individuare delle similitudini che possano facilmente adattarsi effettuando dei piccoli cambiamenti.

Per esempio, il team R&D di Forlì in Italia e il team R&D di Curitiba in Brasile, stanno lavorando assieme per sviluppare un sistema comune di cottura a vapore che possa funzionare per entrambe le piattaforme. Si sta valutando lo stesso sistema di generazione del vapore per una possibile applicazione al progetto di un forno nel settore Asia Pacifico.

Cinque aree principali per la cottura

Per essere quanto più globali possibile e impiegare allo stesso tempo gli aspetti più comuni, il team R&D della linea di prodotto Food Preparation ha identificato cinque aree principali nell’ambito della cottura rappresentate dai comandi di controllo elettronico e dall’interfaccia degli utenti, e che, per quanto riguarda le tipologie di cottura, interessano la tecnologia a induzione, a gas e a vapore sino alla tecnologia delle microonde.

“Queste cinque tecnologie principali individuano delle similarità e delle sinergie tra i nostri prodotti”, afferma Toschi.

Il team è anche impegnato in alcune iniziative interfunzionali per portare al mercato prodotti innovativi con un costo minore.

Per esempio, il team di Toschi sta lavorando in stretta collaborazione con chi cura gli acquisti per ridurre il numero di ì fornitori e il Time to Market.

Innovazione come strategia

“L’innovazione è un aspetto importante della strategia del R&D Food Preparation ed è fondamentale nel supportare i grandi obiettivi di crescita del Gruppo”, afferma Toschi.

Come parte di questa iniziativa, le due aree che stanno ricevendo maggiore attenzione sono i comandi di controllo elettronico e l’efficienza energetica.

Facendo leva sulla forza delle Global Operations, il settore R&D Food Preparation può soddisfare rapidamente e con profitto le richieste della cucina regionale con dei prodotti innovativi.

Di: