Electrolux Newsroom Italia

Il Dow Jones Sustainability World Index conferma Electrolux sector leader

Photos

Il ruolo di sector leader nel settore delle apparecchiature domestiche ottenuto con un punteggio maggiore rispetto a quello del 2010.

Il Dow Jones Sustainability World Index (DJSWI) include il 10% delle 2.500 più grandi aziende al mondo, le cui performance sono definite best-in-class a livello economico, ambientale e sociale, ed Electrolux ne fa parte per il quinto anno consecutivo.

“La nostra attenzione verso la sostenibilità favorisce la realizzazione della strategia di Electrolux. Lo sviluppo di elettrodomestici a basso consumo energetico e idrico è il risultato del nostro consumer insight – grande attenzione alle esigenze del consumatore – e ci aiuta a fornire ai consumatori stessi prodotti utili e innovativi e allo stesso tempo a rafforzare il nostro marchio. La diminuzione del consumo di energia nel processo produttivo ci aiuta inoltre a essere più efficienti in termini di costi. Il mantenimento di un ambiente di lavoro sicuro e con un alto profilo etico permette di impiegare i talenti nel modo più efficiente all’interno del nostro Gruppo”, afferma Henrik Sundström, Vice President Group Sustainability Affairs di Electrolux. “Sono orgoglioso di poter affermare che Electrolux non solo mantiene la sua posizione di leader nella sostenibilità ma la rafforza”.

La strategia di Electrolux sul tema della sostenibilità si focalizza su tre aree:

– Integrare gli obiettivi relativi alla sostenibilità in tutte le attività.

– Favorire l’innovazione e sostenere un mercato di elettrodomestici efficienti.

– Coinvolgere tutti gli stakeholders nel dialogo e creare delle partnership nell’intera catena di valore del Gruppo per raggiungere questi obiettivi di sostenibilità.

Gli indici del Dow Jones Sustainability valutano le performance delle aziende leader nella sostenibilità su scala mondiale, per tutti i settori industriali, rispettivamente a livello globale e regionale. La valutazione si basa su criteri come: corporate governance, gestione dei rischi, branding, riduzione del cambiamento climatico, standard nella catena di fornitura e pratiche di lavoro. Gli indici forniscono agli asset manager dei benchmark oggettivi e affidabili per gestire il portfolio nell’ambito della sostenibilità. Gli indici sono stati introdotti nel 1999 in collaborazione tra gli indici Dow Jones e Sustainable Asset Management (SAM).

Be Sociable, Share!

Save and share this post