Electrolux Newsroom Italia

A Eataly l’educazione ambientale targata Electrolux e WWF

Photos

Electrolux e WWF collaborano attivamente oramai da quasi 20 anni per sostenere l’educazione ambientale e promuovere la cultura della sostenibilità, coinvolgendo bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria in progetti di sviluppo sostenibile e tutela delle risorse ambientali, in linea con l’impegno continuo del Gruppo nell’ambito della sostenibilità ambientale.

Il 16 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, Electrolux e WWF hanno organizzato a Eataly Roma, il tempio del gusto ‘made in Italy’ inaugurato nella capitale lo scorso giugno, “Fai la spesa con il Panda”, l’evento di lancio dei laboratori Panda Club, che si inseriscono nel programma di educazione “Nei limiti di un solo pianeta” e che per l’anno scolastico 2012-2013 sono dedicati ai temi della spesa sostenibile e dei cinque sensi.

Per un’intera giornata, il mercato ortofrutticolo è diventato un vero e proprio laboratorio didattico immerso nella vita reale, con l’obiettivo di imparare a fare una spesa più responsabile e scegliere prodotti sostenibili e naturali, come frutta e verdura di stagione, ma anche scoprendo il legame tra alimentazione e impatto ambientale. Protagonisti sono stati gli studenti romani della II E dell’Istituto Comprensivo Via Luchino Dal Verme, che, grazie a quanto imparato nei programmi scolastici sull’alimentazione, hanno coinvolto i clienti di Eataly, sottoponendoli a sondaggi e test tra i banchi del mercato, coinvolgendoli inoltre in assaggi e riconoscimenti di aromi nascosti.

Ospite d’eccezione dell’evento, Lucia Calafiore dell’Electrolux Chef Academy, che abbina esperienza internazionale a conoscenza della tecnologia professionale più avanzata: “È stato organizzato un evento molto bello, pieno di allegria, che ha coinvolto tutti i clienti di Eataly. È stato fantastico lavorare assieme a ragazzi curiosi e interessati a saperne di più su tanti argomenti legati alla sostenibilità, dalla spesa all’inquinamento”.

Naturalmente il focus era il riutilizzo degli avanzi, l’argomento sul quale avevano lavorato nel corso del precedente anno scolastico. “Per me, come chef, è stata una vera esperienza gastronomica cucinare e assaggiare le lasagne di pane, una ricetta buonissima, totalmente a base di avanzi”, spiega Lucia Calafiore. La ricetta, ideata dalla classe I A della Scuola Media Guerrino Nicoli di Settimo Torinese e tra le vincitrici del Concorso Electrolux dello scorso anno scolastico, ha un nome divertente – “Nei limiti di una sola pagnotta”-, scelto parafrasando il titolo del concorso “Nei limiti di un solo pianeta”.

Inoltre, a Eataly, era presente Lisa Casali, partner di Electrolux in tante iniziative di comunicazione legate alla passione per la cucina attenta alla sostenibilità.

Anche quest’anno le classi di tutta Italia potranno partecipare al concorso “Nei limiti di un solo pianeta”. Per saperne di più collegatevi a www.wwf.it/scuole e http://www.greenspirit.it/.

Be Sociable, Share!

Save and share this post