Electrolux Newsroom Italia

I centri R&D di Electrolux eccellenze del Sistema Paese

Photos

 

Manuela Soffientini partecipa alla presentazione del primo rapporto “Le imprese estere in Italia e i nuovi paradigmi della competitività”, organizzato presso l’università LUISS Guido Carli di Roma.

 

Electrolux è stata tra i protagonisti ieri della tavola rotonda “I nuovi paradigmi della competitività: il ruolo delle imprese estere” all’interno del convegno ‘Le imprese estere in Italia e i nuovi paradigmi della competitività’, organizzato dall’Advisory Board investitori esteri (ABIE) di Confindustria presso l’università LUISS Guido Carli di Roma.

 

Manuela Soffientini, Presidente di Electrolux Italia e Presidente e AD di Electrolux Appliances, ha raccontato a una platea di stakeholder, tra cui rappresentanti dell’Ambasciata di Svezia, l’esperienza del Gruppo Electrolux in Italia e di come l’innovazione sia un elemento fondamentale per la competitività delle imprese nel nostro paese.

“L’innovazione è il risultato di scelte strutturate e di investimenti consistenti nel tempo. Electrolux ha scelto da anni di radicare sul territorio italiano i propri centri R&D, sulla base dell’esperienza del nostro paese nel settore dell’elettrodomestico e della capacità di creare un ecosistema in grado di generare innovazione”.

Localizzati in Italia ma con lo sguardo rivolto al mondo

“In Italia Electrolux ha circa mille persone che operano in Ricerca & Sviluppo e tra loro si contano ben 35 nazionalità diverse, una caratteristica che ci permette di avere una grande apertura verso il mondo, rendendoci capaci di comprendere le necessità e le aspettative di consumatori che vivono in 4 continenti e allo stesso modo anche di rispondere a standard e normative spesso molto diversi”.

La collaborazione con le università

Manuela Soffientini ha poi parlato della collaborazione pluriennale di Electrolux con le università, non solo per quanto riguarda il campo dell’innovazione tecnologia ma anche su temi sempre più rilevanti come sostenibilità, digitale e connettività.

L’incontro è stato introdotto dai saluti istituzionali di Vincenzo Boccia, Presidente Luiss, e Barbara Beltrame Giacomello,Vice Presidente per l’internazionalizzazione e l’attrazione degli investimenti esteri Confindustria. Gli altri partecipanti al convegno: Monica Pratesi, Direttore Dipartimento per la produzione statistica (ISTAT), Marco Travaglia (Presidente e AD, Gruppo Nestlé in Italia); Alessandro Faramondi (ISTAT); Armando Rungi (Scuola IMT Alti Studi Lucca), Roberto Monducci (Professional Affiliate dell’Istituto di Economia della Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa); Valentina Meliciani (Direttrice della School of European Political Economy, Luiss); Marco Hannappel (Presidente e AD, Philip Morris Italia); Patrick De Vismes (Presidente Kering Italia); Lorena Dellagiovanna (Vice Presidente & Executive Officer, Chief Sustainability Officer, Chief Diversity & Inclusion Officer, Head of Environment, Hitachi, Ltd).

 

Electrolux è un’azienda leader globale nel settore degli elettrodomestici che, da più di 100 anni, contribuisce a uno stile di vita migliore. Reinventiamo le esperienze legate al gusto, alla cura dei tessuti e al benessere per milioni di persone, impegnandoci sempre per essere all’avanguardia nella sostenibilità attraverso le nostre soluzioni e attività. Con i nostri marchi, tra i quali Electrolux, AEG e Frigidaire, vendiamo circa 60 milioni di elettrodomestici in circa 120 mercati ogni anno. Nel 2021 Electrolux ha raggiunto un fatturato di oltre 12 miliardi di Euro con un totale di 52.000 dipendenti in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni www.electroluxgroup.com

 

Di: